Cosa possiamo fare per ingrossare il pene?

allungamento pene ingrosare Stavate sempre pensando se ingrossare il proprio pene sia una cosa possibile? Non siete molto soddisfatti delle vostre misure e pensate, che non siete in grado di far impazzire alle ragazze? Se sia proprio così e vi piacerebbe cambiare questa situazione date uno sguardo sul nostro articolo dove abbiamo spiegato qualche modo per far ingrandire il membro maschile anche per un bel po’ di centimetri. In nostro articolo potete trovare sia dei modi completamente naturali, che questi che richiedono un trattamento con dei prodotti specialistici. Ma, per sapere precisamente di che cosa si tratta, leggete i paragrafi prossimi!

Qual è un membro piccolo e qual è uno grande?

Prima di descrivervi dei modi per allungamento pene volevamo dare un’occhiata sulle misure medie e farvi capire qual è un pene piccolo, medio e grande. Allora, se prendiamo sotto considerazione le misure mondiali dobbiamo dire, che le misure sono molto ampie e si trovano fra 12 – 18 cm in erezione (questi più grandi possiedono gli abitanti di Africa Centrale e questi più piccoli gli abitanti di Corea). Comunque, un pene europeo si trova fra 12 e 16 cm. Se allora hai un membro di circa 15 – 16 cm puoi sentirsi uno dei più fortunati e sicuramente non devi avere nessun complesso.

Massaggi per ingrossamento del membro maschile

Sicuramente avete sentito che esistono dei massaggi, che permettono di ingrossare il pene solo con aiuto dei vostri mani. Infatti, possiamo far allungare il nostro fallo con i massaggi, ma ricordate che non parliamo qui di masturbazione (come pensano alcuni teenagers), ma della antica e particolare arte – il jelqing. I seguaci di jelqing basano sul argomento, che il pene è un muscolo e come gli altri muscoli del corpo può essere esercitato e prolungato. Se ogni giorno dedichiamo a questa ginnastica del fallo circa mezz’ora e se facciamoli in un modo giusto possiamo aspettare che il nostro membro si prolungherà di qualche centimetro. Prima di iniziare la pratica vale la pena guardare i video e comprare un lubrificante per svolgere massaggi.

Xtrasize – il rimedio naturaleallungamento pene italia

Se vi piacerebbe ottenere degli effetti veramente pazzeschi e far ingrossare il vostro pene anche fino 7 cm dovete provare delle pillole basate sulla composizione naturale Xtrasize. Questo rimedio aumenta l’afflusso sanguino nel pene ed estende i suoi corpi cavernosi. L’utilizzo continuo di queste capsule permette di estendere i corpi cavernosi in un modo permanente e in tal modo far ingrossare il nostro pene. La cura è davvero molto efficace e già dopo 6 mesi avremo il membro anche 7.5 cm più lungo. Il prodotto composto dai migliori antiossidanti e afrodisiaci naturali influenza anche benissimo il nostro corpo e lo stato d’anima rendendoci un sacco delle energie e aumentando la nostra potenza sessuale. Un altro vantaggio di queste pillole è la mancanza degli effetti collaterali, che lo rende sicuro per il nostro corpo e adatto a tutti quanti di noi. Vale la pena ricordare, che questo rimedio non troverete in una farmacia tradizionale, ma potete prenotarlo solamente sul sito ufficiale.

Pubblicato in Bez kategorii | Lascia un commento

come allungare il pene – complesso del pene piccolo

allungamento del pene opinioni La scala del grande complesso del pene piccolo mostra il numero di siti web su cui la lotta per il membro più grande è il tema . Basta in qualsiasi motore di ricerca , digitare la parola ” pene ” – lo schermo del computer e’ pieno di centinaia di migliaia di indirizzi Internet .

Tutti essi pubblicizzano meravigliosi , e soprattutto “efficaci” metodi sulla strada per rendere che il vostro pene guadagna centimetri in più in lunghezza e circonferenza. Offerti là modi suonano più o meno in modo affidabile , in effetti , questo è l’unico modo per attirare il denaro. Tuttavia , per l’ingenuo non il danneggio del portafoglio è la peggiore conseguenza .

L’uso della maggior parte dei “metodi miracolosi per la crescita ” può finire per essere molto gravi danni al corpo . Di conseguenza può provocare l’impotenza e persino l’amputazione . Quindi, non importa la dimensione del “piccolo ” rimani fuori dai seguenti metodi.

I metodi chirurgici di allungamento del pene

La parte del pene ( circa . 7-10 cm ) è all’interno del corpo ed è collegata internamente alla superficie inferiore del pube situato nel cavallo come allungare il pene http://toppene.it arcticoli.

L’operazione di allungamento del pene comporta il tiro della parte interna nascosta . Contrariamente alla pubblicità non è una semplice procedura e priva di rischi . Molte di queste operazioni effettuate incompetentemente causano gravi complicazioni , tra i quali c’è anche l’impotenza.

Alle conseguenze mediche si aggiungere il costo elevato – da 1 a 4 mila euro, a seconda della posizione e il livello di cliniche che effettuano la procedura .

I metodi chirurgici di ispessimento del pene

Per aumentare la circonferenza del pene si applica diverse tecniche , tra cui l’ispessimento con il grasso , gel , cera o collagene .

Il trattamento consiste nell’iniettare le sostanze elencate direttamente sotto la pelle delallungamento del pene pene . Le complicazioni dopo questo tipo di intervento chirurgico influenzano non solo la disfunzione sessuale – la mancanza di erezione – ma anche i problemi di minzione .

Accade che le sostanze iniettate sono distribuiti irregolarmente sotto la pelle , deformando il membro . In casi estremi , tali correzioni possono anche portare all’amputazione del pene . Il prezzo intorno a 700 euro .

I metodi in casa per l’ingrandimento del pene – come allungare il pene

Essi comprendono il cosiddetto sistema di caricamento . Il metodo è basato sui pesi giornalieri appesi sul pene . I pesi devono allungare il pene .

In circolazione ci sono anche i “libri” – multi pagina con tutte le serie di esercizi , per rafforzare , irrigidire e stimolare la crescita della piccola ” virilità ” . Invece della crescita impressionante più facile in questo modo per un infortunio dell’ ” uccello” , il dolore , il danno e l’infiammazione . In tasca anche meno , perché il prezzo di tali libro e’  a partire da  7 euro .

I prodotti ormonali – il rischio di morte !

Modalità che potrebbe avere in effetti conseguenze mortali .  L’overdose degli ormoni che presumibilmente stimolano l’ampliamento di attributi maschili , potrebbero portare al fallimento del sistema circolatorio e infarto.

Paolo, 46 anni

tecnico :

– Non ho complessi su questo punto , inoltre , le dimensioni non contano . Non ho mai parlato con mia moglie su di esso , forse perché non ho mai segnalato la prenotazione .

Michele , 19 anni

studente di meccatronica :

– In precedenza , non ho misurato il mio membro , e non ho mai avuto un problema con questo . Mi sembra che la dimensione del membro non ha importanza , ma certamente aiuta .

Tommaso , 21 anni

studente di informatica :

– Mai prima d’ora non ho misurato il mio membro , perché non ha importanza per me .Non ho mai avuto e non ho i complessi su cio’.

Pubblicato in Bez kategorii | Lascia un commento

Lo zucchero raffinato

Pubblicato in Bez kategorii | Lascia un commento

Sappiamo che le piccole e apparentemente insignificanti

Sappiamo che le piccole e apparentemente insignificanti Sappiamo che le piccole e apparentemente insignificanti abitudini quotidiane possono avere un impatto enorme sulla nostra salute, il benessere e l’aspetto.

Ad esempio la signora che non lava il trucco prima della notte può svegliarsi con macchie antiestetiche sul viso, e se lo fanno tutti i giorni, la sua pelle invecchiera’ molto più velocemente; Usando troppo sale fermera’ l’acqua nel corpo, causando gonfiore e cellulite e l’aumento del rischio di ipertensione; la scelta inadeguata di igiene può favorire la comparsa di infezioni fungini e bere troppo poca acqua anche stitichezza. Gli esempi possono essere scambiati a tempo indeterminato. La conclusione è sempre la stessa – tutto ciò che facciamo, in una certa misura riflette nella nostra forma fisica generale, se non immediatamente,dopo un po ‘. Oggi, controlliamo cosa non fare dopo il pasto consumato, quindi vedremo quale delle nostre abitudini quotidiane possono essere potenzialmente pericolose.

  1. mangiare la fruttaSappiamo che le piccole e apparentemente insignificanti

Anche se i frutti sono spesso raccomandati e lodati come sostituto per i dolci, consumarli dopo un pasto, vale a dire nel quadro del dolce, non è una buona idea. La frutta- fresca o secca sono una ricca fonte di carboidrati semplici, che vengono digeriti molto rapidamente. Mangiando la frutta dopo il pranzo comincia a fermentare prima di essere digerita, e quindi causa il gonfiore, gas e dolori degli addominali. Quindi il frutto deve essere consumato come spuntino stand- alone, in poche ore di intervallo di tempo da altri pasti. L’ opzione più sicura per le persone che soffrono di tutti i tipi di problemi digestivi e’ quella di  mangiare al mattino, prima della colazione.

  1. Bere il te’

Dopo un pasto, o durante,si dovrebbe evitare non solo di maSappiamo che le piccole e apparentemente insignificantingiare la frutta, ma anche di bere il tè. Perché? Innanzitutto, perché sorseggiando il cibo con il tè assimiliamo molto meno ferro e altri minerali. Soprattutto dovrebbero evitare questo tipo di pratica le persone che soffrono di anemia o con le sue inclinazioni.

3.Bere l’acqua

Si dovrebbe anche sapere che non è consigliabile bere dopo il pasto, non solo il tè, ma molte altre bevande – in realtà, la maggior parte di esse. Bere durante i pasti rende la digestione difficile e provoca coliche e dolori degli addominali,tutti i liquidi aggiunti portati allo stomaco diluiscono i succhi contenuti in esso.

Pubblicato in Bez kategorii | Lascia un commento

Che cos’è l’acqua di cocco?

Che cos'è l'acqua di cocco?L’acqua di cocco è una delle ultime tendenze per quanto riguarda la nutrizione.La moda per la sostituzione di altre bevande con essa, ha la sua giustificazione scientifica? Si scopre che, in realtà, non è solo il risultato di una campagna di marketing ben condotta da aziende che si occupano della distribuzione e della vendita.

L’acqua di cocco è conosciuta e apprezzata da secoli dagli abitanti dei paesi tropicali, che godono dell’ accesso al cocco fresco. Vediamo quale valore si trova nell’ acqua di cocco e i benefici della sua meditazione regolare.

Che cos’è l’acqua di cocco?

Sebbene dalle noci di cocco possono sorgere molti diversi tipi di prodotti, l’acqua di cocco puo’ essere confusa – e infatti a volte capita – con solo uno di loro, cioè il latte di cocco. Tuttavia, si dovrebbe sapere che questi sono completamente diversi prodotti. Mentre il latte di cocco è una bevanda grassa, bianca e spessa estratta dalla polpa delle noci di cocco, l’acqua di cocco è un liquido trasparente e praticamente senza grassi che si trova  naturalmente in mezzo ai verdi giovani e non maturi noci di cocco.

Che gusto ha l’ acqua di cocco?Che cos'è l'acqua di cocco?

L’acqua di cocco ha un sapore leggermente di nocciola, ma non hanno troppo in comune con un forte aroma di latte di cocco e cocco grattugiato. Tuttavia, questo è il motivo per cui così perfettamente si compone con vari additivi, senza discutere con il gusto o l’odore, per esempio  della frutta, che vogliamo aggiungere allo sceicco a sua base.

Le proprietà dell’acqua di cocco

L’acqua di cocco è una buona fonte di molte vitamine e minerali, tra cui ad esempio  magnesio, potassio, manganese, rame e vitamine del gruppo B.Non contengono colesterolo o diversi da naturali zuccheri. In questo modo è considerata una bevanda che idrata perfettamente il corpo, così come una bevanda isotonica naturale, mostrando molto più efficace in termini di rifornimento di elettroliti rispetto a questo tipo di bevande ampiamente disponibili sul mercato.Che cos'è l'acqua di cocco?

L’acqua di cocco ha molte proprietà salutari: riduce il rischio di malattie cardiovascolari, regola la pressione e il colesterolo e i zuccheri nel sangue, migliora la condizione della pelle, ripristinando la sua compattezza, elasticità e un bel colore e supporta il sistema nervoso, rafforza le ossa, promuove la peristalsi, protegge contro l’anemia,  deacidifica il corpo, supporta la funzione renale. Quindi… Ne vale la pena bere? Certamente sì!

Pubblicato in Bez kategorii | Lascia un commento